mgmoto

“MG Moto” è la novità per chi ama le due ruote

A Novi Ligure aperto da pochi mesi è già un punto di riferimento

 

«Mg Moto» è il nuovo punto vendita dedicato al mondo del motocross e della motocicletta in genere. E' stato aperto circa 4 mesi fa a Novi, in corso Piave 82/84. Benché l'attività sia piuttosto giovane, «Mg Moto» è già diventato un punto di riferimento per gli appassionati della moto, principalmente da coloro che desiderino personalizzare il proprio mezzo con particolari accessori. Ideatore di questo centro motoristico è Enrico Garelli, nessuna parentela con il noto industriale, ma spesso è il proprio nome che involontariamente evoca il futuro mestiere. Oltre che imprenditore, Enrico Garelli, 22 anni, è anche una promessa del motocross. Sta infatti partecipando ai campionati regionale e provinciale. La passione per la moto l'ha ereditata da papà Maurizio, a sua volta ex crossista di buon livello. A soli 4 anni Enrico pilotava già la sua prima minimoto e col passare del tempo ha accentuato questa innata passione, fino a diventare perito meccanico, agonista di enduro e adesso anche imprenditore. La famiglia, originaria di Genova, per invogliare la passione di Enrico, si è trasferita nel Novese proprio per lavicinanza ai campi da cross. Nello stare di corso Piave non manca nulla, per quanto riguarda la qualità dei componenti. Vengono infatti proposti ricambi, accessori e abbigliamento per moto e scooter. Tra i numerosi articoli, tutti scelti in base ai dettami del merc ato, si possono trovare batterie, cinghie, pastiglie, filtri per l'olio, specchietti retrovisori, manubri speciali per motocross e tanto altro ancora, tra cui elementi di protezione, pettorine, pantaloni e magliette. Un validissimo campionario riguarda i caschi,elemento fondamentale per la  a sicurezza di ogni motoiclista, ma anche elemento di distinzione. «Mg Moto» vanta infatti un assortimento di caschi di mitiche marche: «Nolan», «,X, lite», « Suomy» e «Ufo». La scelta di queste griffe non è certamente casuale, poiché il punto moto novese di corso Piave fonda la propria filosofia sul fornire sempre ai propri clienti i prodotti delle migliori marche, al miglior prezzo e nel più breve tempo possibile. Per cui, chi desiderasse un articolo che non si trova in negozio nel preciso momento della richiesta, lo potrà ottenere nel volgere di pochissimo tempo. Per avere maggiori informazioni è possibile telefonare al numero 0143.79033 durante gli orari di vendita: da lunedì a sabato mattina dalle 9 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 19,30. mgmoto

(Fonte "La Stampa")

Arfea

Arfea, una lunga agonia

Sta passando in sordina il travaglio dei 270 dipendenti della Arfea, forse oscurato dal più locale Cit, che certo non naviga in acque tranquille.
In realtà è tutto il comparto dei trasporti a essere in crisi, legato ai minori trasferimenti che la Regione ha deciso di tagliare per il trasporto pubblico locale, oltre al fatto che nemmeno i soldi promessi da Regione e Provincia arrivano puntuali.
In totale 600 persone che sono coinvolte in questo balletto.
Già l’anno scorso, a dicembre, c’erano stati momenti di tensione legati all’erogazione delle tredicesime, ma quest’anno pare che l’Arfea giochi d’anticipo.
Se, infatti, il Cit potrà pagare anche lo stipendio di dicembre grazie all’intervento finanziario del Comune di Novi, così non è per l’Arfea, il cui singhiozzo degli stipendi si trascina da alcuni mesi, tanto che ai primi di novembre l’azienda (l’unica del consorzio Scat) non ha pagato lo stipendio di ottobre, ma ha versato ai propri dipendenti solo un acconto.
Grazie agli incontri svolti con il prefetto si è arrivati a strappare la promessa che il saldo sarebbe arrivato il 26 novembre, ma poi ai lavoratori è arrivato solo un altro piccolo acconto ed è stato tutto rinviato alla speranza che la Provincia riesca ad anticipare anche i soldi a carico della Regione.
Per fortuna il 5 dicembre è arrivato il saldo, quasi un mese dopo (lo stipendio di ottobre doveva esser pagato il 10 novembre), ma per lo stipendio di novembre e per le tredicesime ancora non si sa nulla.
I sindacalisti sono chiari: “La Regione Piemonte non ha rispettato gli impegni circa il regolare versamento delle risorse per il trasporto pubblico locale e la Provincia, che ha sempre cercato di fronteggiare le difficoltà con una anticipazione di cassa che è arrivata a toccare i quattro milioni di euro, adesso è in difficoltà e rischia di essere compromesso il pagamento degli stipendi dei dipendenti di alcune aziende del consorzio Scat”.
Ma la Regione pare sia irreperibile, anche alle convocazioni del prefetto, e il futuro dei lavoratori appare abbastanza nero. Indubbiamente operare con questa spada di damocle sulla testa è angosciante e si mette a repentaglio non solo il servizio, ma anche la serenità di chi svolge un lavoro delicato, quale è il trasporto persone su strada. Lo stress di non sapere come pagare il mutuo (col rischio di perdere casa) o il cercare di far quadrare l’acconto con le spese può portare a fatali distrazioni, davvero la politica può assumersi un simile onere morale?
I lavoratori Arfea fino a oggi si sono comportati in modo esemplare, garantendo il servizio senza blocchi, ma fino a quando potranno sopportare questa continua lenta agonia senza reagire?
Cota, capisco che dovete averlo più grosso di Formigoni (il pirellone intendo), ma voi della Lega che parlate tanto di attenzione verso il territorio, davvero non avete trovato altri capitoli di spesa in Regione dove è più utile tagliare, garantendo a molte famiglie un po’ di serenità?
Non voglio esser ripetitivo, ma perché tagliate sempre i servizi e mai i vostri rimborsi? Grillo sentitamente ringrazia…

(Fonte: http://ilrovesciodellamedaglia.wordpress.com/)

Pubblicato su Il Nostro Giornale 13 Dicembre 2012
http://www.regione.piemonte.it/mentelocale/DownloadPaginaGiornale.do?pathPdf=20121213%2FNostro%2520Giornale%2520%28AL%29%2FPDF%2F&nomePdf=47-INGI_03.pdf&data=13%2F12%2F2012&fp=ZjVmYmJiZTBmMWQxZWE2YjU4ZjIzOWQ0YzFhYzM1NTVkZmU4OWZkNw%3D%3D

rifugio_parcoantola

Andiamo in Antola ad assaporare il nostro Appennino

Articolo comparso su "Il Popolo" -13-12-12. Di Alessio Schiavi

 

Già a fine Ottocento molti soci della Sezione Ligure del CAI erano soliti trascorrere il Capodanno nel Rifugio Musante sul Monte Antola…

Dopo oltre cento anni molte cose sono cambiate ma lassù, "dove le valli salgono al cielo" ancora è garantita l'ospitalità. Dopo la pausa autunnale, infatti, Giorgio, Federico e Silvia, gestori del Rifugio Parco Antola dall'aprile 2011, riaprono le porte per le festività invernali dal 22 dicembreal 6 gennaio 2013, offrendo la possibilità di pernottare nelle confortevoli camere e di mangiare in un ambiente davvero suggestivo: il bellissimo salone panoramico sull'Appennino genovese, il Lago del Brugneto e nelle giornate più limpide, fino al Mar Liguree le Alpi Apuane… Un panorama che rapisce il cuore e gli occhi in attesa di… un fumante piatto di polenta o lasagneal forno!

Il rifugio, dotato di 30 posti letto e 50 coperti e recentemente rinnovato nel suo aspetto esterno, si trova a 1460 m. a soli dieci minuti dalla vetta e alla confluenza della mulattiera che sale da Bavastrelli con la "Via del Mare", percorso che transita da e per Torriglia. Il Monte Antola (1.597 m) è raggiungibile da molti paesi delle valli Scrivia, Trebbia e Borbera mediamente in circa un'ora e mezza – due ore e mezza di cammino e sono ben percorribili i sentieri segnalati da F.I.E. e C.A.I. che partono da Piancassina, Tonno, Cappella di San Fermo, Vallenzona, Berga, Campassi, Vegni, Caprile, Bavastrelli, Pentema, Torriglia, Passo dell'Incisa – Crocefieschi e Casa del Romano – Capanne di Carrega. Questi ultimi percorsi sono particolarmente adatti alle racchette da neve "le ciaspole", che danno la possibilità di godere appieno dei sentieri innevati e della bellezza di questi crinali, sempre sospesi tra mare e Alpi, che si offrono alla vista in particolare in inverno. Le ciaspole sono noleggiabili su prenotazione presso la sede di Torriglia del Parco Antola e la Pizzeria La Veranda di Crocefieschi. Inoltre il Parco in caso di neve, organizza escursioni guidate e il programma è sempre aggiornatosu www.parcoantola.it. 

Il rifugio può essere l'idea per gite di una giornata oppure per un soggiorno-vacanza per godere delle famose albe e tramonti del monte, facilmente apprezzabili se si pernotta in quota. Inoltre i rifugisti sapranno consigliarvi itinerari ad anello che partono e riportano al rifugio, esplorando le alte vallate e i più caratteristici abitati. Prima di salire per il ristoro o il pernottamento è però sempre necessario mettersi in contatto con il numero 339.4874872. I gestori hanno anche predisposto un ricco menù per il cenone di Capodanno visibile con tutte le altre informazioni necessarie sul sito www.rifugioantola.com.

Allora l'Antola aspetta tutti con i suoi panorami infiniti, le sue storie, le bellezze preziose della natura invernale ma anche con l'accoglienza e il calore del rifugio e dei suoi gestori… davvero vien voglia di dire: "Dai! Andiamo in Antola!".

pathos

Il movimento fa bene allo studio

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa inziativa di Pathos Wellness Club

Oggetto: Offerta di accesso libero in palestra agli studenti delle scuole superiori di Novi Ligure
E’ purtroppo ormai risaputo che il problema della sedentarietà (e di conseguenza

dell’obesità) si sta diffondendo anche tra i giovani con effetti preoccupanti sulla loro salute.

Ad oggi 1 bambino su 3 ha problemi con il peso e l’Italia ha il triste primato di essere il

paese in Europa con gli adolescenti più grassi. Sicuramente l’alimentazione sovraccarica

di calorie e il poco movimento sono la causa principale di tutto ciò.

Noi come Pathos da quando abbiamo aperto stiamo cercando di diffondere il nostro

messaggio rivolto ad un migliore stile di vita soprattutto incentivando le persone all’attività

fisica.

Ed è con questo approccio che vogliamo offrire a tutti gli studenti del suo istituto con

età compresa tra i 14 e 17 anni, per il periodo delle vacanze di Natale la possibilità di

accedere in palestra gratuitamente in una fascia oraria ad hoc.

L’unico requisito è che il primo giorno di accesso alla struttura dovranno essere

accompagnati da un loro genitore per visionare il luogo e le possibilità a loro offerte.

Questa iniziativa si inserisce in un programma di cultura/informazione rivolto alla società

novese che vuole stimolare sempre più persone a prendere in considerazione il fatto che il

movimento è l’unica medicina naturale preventiva a disposizione.

 

Stefano Storti

Amministratore Unico

Pathos Wellness Club

 

Per info Pahos Wellness Club

PippoBagnasco

bandAscuola

Anche quest'anno il Corpo musicale "Pippo Bagnasco" di Serravalle Scrivia organizza un tesseramento a premi per finanziare il progetto "bandaAscuola" che lo scorso anno ha ottenuto un buon successo in termini di iscrizioni e di qualità.
Il progetto è finalizzato allo studio della musica rivolto ai bambini della Scuola Elementare di Serravalle Scrivia.

I premi in palio sono i seguenti:
– TV LCD 32" 
– MACCHINA PER CAFFE ESPRESSO 
– FOTOCAMERA DIGITALE 
– FERRO DA STIRO CON CALDAIA 
OLTRE AD ALTRI PREMI OFFERTI DALLE DITTE LOCALI.

Il costo del biglietto è di 2 euro.
Chi volesse dare una mano nella vendita dei biglietti contatti il presidente al seguente indirizzo email presidente@bandapippobagnasco.
it

 

 

head

VI° GARDEN PARTY & GARA DI CUCINA

 

Il Fondo Malattie Renali del Bambino Onlus Genova

VI° GARDEN PARTY & GARA DI CUCINA

Domenica 20 Maggio 2012 alle Tenuta La Federica di Novi Ligure (Alessandria)

Il ricavato della giornata sarà destinato per l'acquisto di un Bio-Impedenziometro per la dialisi del reparto di Nefrologia del Gaslini

KIDS DAY

Battesimo della Sella

Lezioni per Pasticceri Pasticcioni

e

Cuochi senza Fuochi per i più piccoli

Giochi nel parco

 

 

PROGRAMMA GARDEN PARTY

11,30 • Registrazione partecipanti e consegna delle pietanze (entro e non oltre le 12,15)

13,00 • Aperitivo di Benvenuto

13,30 • Tutti a Tavola

14,30 • Lezione Cuochi senza Fuochi (3-7 anni)

15,30 • Lezione Pasticceri Pasticcioni (8-12 anni)

Nel pomeriggio: Premiazione della Gara di Cucina, e consegna degli speciali riconoscimenti ai Bambini e ai Ragazzi che hanno partecipato ai corsi di cucina organizzati da IoCucinoItaliano e al Battesimo della Sella sui Pony.

La giornata a La Federica prevede momenti di svago per tutti: in collaborazione con Forza e Rosso Corsa sarà possibile una prova su strada della nuova Maserati, ci sarà il Gran Bazar con tanti prodotti, dove potrete acquistare: Vino, Miele, Ceci della Merella, Dolcetti, Marmellate, Fiori , direttamente dai produttori locali, per contribuire all'acquisto della sofisticata apparecchiatura per il Reparto di Nefrologia del Gaslini.

CATEGORIE AMMESSE ALLA GARA DI CUCINA

• ANTIPASTI – (Mousse, Aspic, Voulevant ecc…)

• PRIMI – (Zuppe,Paste,Lasagne, ecc…)

• SECONDI – (Pesce, Carne, Ripieni, Tortini,ecc…)

• DESSERT – (Torte,Bignè, Cioccolatini, ecc…) Verranno premiati i primi 3 piatti delle 4 categorie. La giuria è segreta verrà presentata solo all’inizio della gara. REGOLAMENTO GARA DI CUCINA Tutti i piatti dovranno essere preparati e cucinati a casa vostra: verranno solo scaldati nella cucina della Federica prima di essere assaggiati dalla Giuria e giudicati. Ogni portata dovrà essere preparata per 8/10 persone e avere un nome di fantasia. Le vostre specialità le consegnerete all’arrivo con la scheda compilata al momento dell’iscrizione.

COSTO DELLA GIORNATA

• Ingresso ridotto Euro 30,00 per Cuochi e Cuoche della Gara di Cucina e Euro 50,00 a persona per tutti gli altri adulti

• Euro 15,00 per i Ragazzini sopra i 13 anni.

• Euro 10,00 per i bambini dai 3 ai 12 anni (compreso Battesimo della Sella e Lezione di Cucina)

Prenotatevi subito al numero 010.37.40.281 (mattina) o via e-mail: fmrb@ospedale-gaslini.ge.it, indicando il nome della Vostra Specialità e il numero delle persone che parteciperanno al Garden Party entro il 16 Maggio p.v.

Locandina:

  

 

Come raggiungerci:

Prossimi Appuntamenti Novi e dintorni

Venerdì 2 marzo 2012
Novi Ligure: la stagione teatrale
Orphans di Dennis Kelly

    
Sabato 3 marzo 2012 ore 20.15
Pozzolo Formgaro: Bagna Cauda
c/o cantine del Castello

Sabato 3 e Domenica 4 marzo 2012
Novi Ligure: Fiera dell'elettronica
Fiera dell'elettronica, informatica e del radioamatore

Domenica 4 marzo 2012
Gavi: Carnevale e Cioccolata
Sfilata in maschera dei bimbi con i loro amici a quattro zampe,
cioccolata calda e bugie gratis per tutti!

Sabato 10 marzo 2012
Pasturana: Festa della donna

Day Hospital Oncologico Ospedale San Giacomo Novi Ligure

Martedì 7 Giugno alle ore 15.00 c'è stata l'Inaugurazione  del Day Hospital Oncologico presso l'Ospedale San Giacomo di Novi Ligure (5° piano), realizzato grazie all'iniziativa di Milena Bocca, alla quale la LILT ha aderito,.

I soldi ricevuti grazie alla  tenacia di Milena, ai suoi amici, a Facebook, alle aziende e famiglie che Milena conosce.

Milena ha poi scelto la Lilt quale associazione per questioni burocratiche e fiscali.

Ecco l'elenco del materiale acquistato grazie alla volontà di Milena, la quale ha scelto e provato in prima persona che tutto fosse di qualità:

10 coperte ignifughe
4  poltrone regolabili elettricamente
6 piantane portaflebo con rotelle
2 carelli servitore
4 letti ad altezza variabile regolabili elettricamente
6 paraventi telescopici per la privacy
6 televisori donati dall'azienda LOGINFORM di Lodi

Un Grazie a Milena e a chi le ha dato la possibilità di fare questa opera.

1 2